BV TECH favorisce iniziative di trasformazione digitale per le istituzioni sanitarie pubbliche

Customer Stories: BV Tech
Industry: La sanità
Migration Info: 4,600 utenti
Migration Type: Exchange a Microsoft 365
Migration Timeframe: Approccio standard pre-organizzato; cutover finale in un solo fine settimana
Challenge: Facilitare l'intera migrazione da remoto grazie a covid 19; ridurre i tempi di inattività per evitare l'interruzione dei servizi medici
BV TECH favorisce iniziative di trasformazione digitale per le istituzioni sanitarie pubbliche

BV TECH è un gruppo italiano specializzato in innovazione e tecnologia nell'ingegneria, nei servizi informatici e nelle telecomunicazioni. Il gruppo supporta i clienti nel progettare, implementare e gestire sistemi tecnologici avanzati. Una delle aree di interesse riguarda l’assistenza alle istituzioni pubbliche per adempiere alla volontà del governo italiano di spostare l'infrastruttura verso un sistema cloud.

A giugno, il team IT interno di un noto presidio ospedaliero pubblico ha incaricato BV TECH di assisterli nello spostamento di 4.600 indirizzi email dei dipendenti dai server Exchange locali a Exchange Online.

"Il cliente voleva sfruttare tutti i vantaggi di Microsoft 365 e Teams", dichiarano Domenico Polimeni ed Enrico Raimondo, Sales Engineers presso BV TECH. "Questa mossa avrebbe consentito loro di gestire tutto in modo autonomo."

Ciò che il 2020 ha dimostrato ai fornitori di servizi globali è il grande valore di uno strumento di migrazione completamente SaaS per monitorare i progetti, anche quando i team IT lavorano in ambiente smart. Anche se il team di BV TECH avrebbe preferito vedere i propri clienti un po' più spesso, il progetto iniziale di migrazione sarebbe stato solo l'inizio di una relazione molto proficua.

“Abbiamo incontrato una sola volta il cliente di persona. Il resto della migrazione è stato pianificato e implementato con il team che lavora in ambiente smart", ha raccontato Enrico. "Con MigrationWiz, non è stato necessario necessario essere sul posto per gestire la migrazione e il cliente è rimasto molto soddisfatto del risultato."

 

Dare priorità all'assistenza riducendo i tempi di inattività

In questo particolare progetto non c'era spazio per sorprese o errori in quanto, per tutti gli utenti, l'accesso alla posta elettronica e al calendario era cruciale al fine di poter svolgere il lavoro assistenziale nella loro comunità.

BV TECH ha seguito un approccio standard pre-organizzato, spostando prima i dati più vecchi, quindi migrando tutti gli elementi recenti in un solo fine settimana. Il cutover ha richiesto lunghe ore di migrazione della posta elettronica in batch, con il team che si è alternato per controllare lo stato di avanzamento. Tutti hanno lavorato in remoto: project manager e tecnici specialisti di BV TECH, insieme al reparto IT interno all'azienda.

Si è svolto tutto senza intoppi. Alla fine, si sono verificati problemi con solo sei indirizzi di posta su 4.600. Fortunatamente, le caselle erano tutte di utenti del team IT, quindi è stato facile valutare e correggere il disguido.

"Cosa ha contribuito al successo di questo progetto? Un grande team, un'attenta pianificazione e molta preparazione", hanno spiegato Ruben Marcato e Alessio Carnago, IT System Architect di BV TECH. “Naturalmente, avevamo anche lo strumento migliore in assoluto. È stato facile da usare e abbiamo avuto tutto il supporto necessario."

 

Migrazione come punto di partenza

Una relazione duratura tra un provider di servizi e i suoi clienti spesso scaturisce da un buon progetto iniziale. In qualità di abilitatore del cloud per il governo italiano, BV TECH era consapevole che questa migrazione avrebbe potuto portare a ulteriori incarichi. La velocità e l'efficienza del progetto si sono tradotte in un cliente soddisfatto che parla già di ulteriori collaborazioni in vista.

“Durante la migrazione, abbiamo identificato i modi in cui potevamo intervenire nella struttura della loro Active Directory, per esempio. Abbiamo molta esperienza in quest'area perché siamo specialisti Microsoft", continua Ruben. "La migrazione è stata un ottimo modo per conoscere questo cliente e fare una buona impressione dimostrando ciò che possiamo fare. Non vediamo l'ora di presentare loro altri progetti".

 

La scelta di MigrationWiz

BV TECH non ha esitazioni nel consigliare MigrationWiz ai propri clienti. L’esperienza con questo tool,  unitamente a un attento supporto locale, implica che non ci sono altre opzioni di qualità comparabile. Come bonus aggiuntivo, Microsoft consiglia MigrationWiz, in modo che i clienti possano vedere con i loro occhi che si tratta di una soluzione comprovata.

"Ad essere onesti, anche rispetto agli strumenti di migrazione gratuiti, MigrationWiz presenta un buon rapporto qualità-prezzo. Questo perché siamo certi che il programma funzionerà senza pecche e noi faremo un ottimo lavoro", conclude Ruben. "Non possiamo correre il rischio che i nostri clienti rimangano senza posta elettronica e a corto di dati. Hanno un importante lavoro da portare a termine".

 

Stai pianificando un progetto imminente? Contattci ora per iniziare! 

Share this Post: